Venerdì 30 Novembre 2018 ore 21:15

Vittorio Matteucci (voce),
Alessandro Fagiuoli (violino I),
Stefano Antonello (violino II),
Andrea Amendola (viola),
Luca Paccagnella (violoncello)

Ogni anno arrivano migliaia di lettere all’indirizzo di “Giulietta – Verona”: sfoghi di amanti delusi, ossessioni, riflessioni, offerte commerciali, confessioni, lettere di addio e molto altro. Questa notizia, apparsa in un giornale inglese, incuriosì molto Elvis Costello e gli diede lo spunto per creare nel 1993, insieme al quartetto d’archi Brodsky Quartet, la “song sequence” intitolata Juliet’s Letters.
L’opera si compone di venti quadri epistolari in forma canzone. Le tonalità emotive di queste lettere sono state tradotte in lingua italiana da Vittorio Matteucci che, rispettando il significato originale, ha impreziosito e avvicinato alla nostra tradizione melodrammatica/pop le atmosfere delle Juliet Letters.
Il timbro e la presenza scenica di Vittorio Matteucci, autentica stella del musical italiano, sono perfette per il linguaggio poetico e melodico di quest’opera e il Paul Klee 4et sa rendere mirabilmente le continue, sottili, a volte imprevedibili sfumature della partitura. Lo spettacolo, in prima assoluta per Padova, è prodotto da Sergio Cossu per la sua etichetta Blue Serge, la regia teatrale è di Monica Còdena.

Poltronissime numerate 15,00€
Poltrone 10,00€
Prevendite da Gabbia Dischi, HifiRecord, Scuola di Musica Gershwin e circuito Vivaticket

logo_gershwin-scuola-musica
PALAZZO LIVIANO
SALA DEI GIGANTI

Piazza Capitaniato, 7 – Padova
Tel. 342 1486878
info@suonipatavini.it
www.suonipatavini.it

Start typing and press Enter to search